Via dell'Industria, 16 - 26016 Spino d'Adda (CR)
Tel 0373 965359
Mail info@galvanica-spino.it | PEC galvanicasnc@legalmail.it

Servizi


La lavorazione delle varie componenti si esegue in quattro fasi:

FASE 1 - sabbiatura

Le componenti vengono sottoposte a sabbiatura per pulire a fondo la superficie dopodiché comincia un lavoro di smerigliatura, pulitura e lucidatura e in molti casi si procede a una lavorazione vera e propria di restauro, ossia la ricostruzione di alcune parti mancanti rispettando l'originalità.

FASE 2 - ramatura

Le varie componenti vengono sottoposte al primo trattamento galvanico cioè una placcatura di rame. Questo è un passaggio molto importante per il nostro sistema lavorativo perchè riporta uno spessore mancante a causa delle lavorazioni precedenti e dell'usura del tempo.

FASE 3

Le componenti ramate vengono poi lavorate ancora fino a rendere una superficie perfettamente lucida e omogenea.

FASE 4 - nichelatura

Le varie componenti vengono sottoposte all'ultimo trattamento galvanico: la nichelatura, la quale da un ulteriore spessore e lucentezza e infine la cromatura.


In collaborazione con altre aziende


Anodizzazione opaca - lucida - nera

Doratura

Argentatura

Nichelatura Chimica



Sintesi Lavorazione Ricromatura

Dapprima si procede alla rimozione della vecchia cromatura ormai rovinata dalle intemperie e dal tempo.
Sabbiatura: si procede alla pulizia dei vari pezzi con un getto ad alta pressione di microsfere per rimuovere ruggine e impurità.

Successivamente si passa alla smerigliatura effettuata con nastri di tela abrasiva incominciando con grane più grosse fino ad arrivare a quelle più fini.

Si procede quindi alla fase seguente che consiste per mezzo di particolari ruote e di paste abrasive alla pulitura e alla lucidatura dei vari articoli. Questo tipo di lavorazione comporta anche il restauro e la ricostruzione di parti mancanti tramite saldature in ottone o stagnole.

Ogni singolo pezzo viene poi passato alla fase successiva: la ramatura tramite procedimento galvanico cioè una placcatura di rame utile per riportare spessore mancante dovuto alle lavorazioni precedenti, inoltre questo procedimento serve anche per la duratura nel tempo.

Successivamente la superficie ramata di ogni pezzo viene lavorata ulteriormente, questa volta con la massima attenzione per renderla perfettamente liscia e brillante.

L'ultima fase della lavorazione consiste nella nichelatura e nella cromatura: le varie componenti vengono prima sottoposte ad un minuzioso controllo nel qual caso servisse ad apportare ulteriori migliorie, quindi vengono montate su appositi telai e immerse in vasche per la nichelatura (ulteriore placcatura di nichel).

Le componenti vengono poi tirate fuori dopo un tempo stabilito da queste vasche e si immergono nell'ultima vasca: si ottiene il cromo dal suo colore e dalla lucentezza inconfondibili.


Google Map

Facebook